2013 - LABORATORIO FOTO-BIOGRAFICO "L'ESSENZA DI QUEL CHE SONO"

 

Sinossi laboratorio foto biografico

 

Il percorso foto biografico è un viaggio nella scoperta della propria interiorità, delle proprie emozioni, del proprio posto nel mondo.

Riprendersi da soli, o in alcuni casi nelle proprie relazioni con le figure care o il mondo esterno, mira non solo a far sentire una parte del proprio paesaggio interiore, ma anche la natura dello sguardo che si porta sulla fotografia e sul mondo. Tutta l’attenzione sarà rivolta alla propria esperienza interiore, e questo determinerà sempre un successo, perché non potrà che dire sempre cose importanti di sé. Gli autori potranno scegliere di ritrarsi in rapporto con il tempo o la memoria, raccontarsi nel rapporto socializzato o, su uno sfondo più neutro, lavorare sul proprio concetto di corporeità.

Divenire “artisti di sé” che, sempre più, per meglio rivelarsi scompaiono, per meglio comprendersi si velano, si muovono e si truccano per l’attimo dello scatto, per far durare l’essenza di quel che sono, la ricerca del loro stile (Mariè Cordiè Levy)

 

Conduttrice del laboratorio: Gisella Congia, fotografa e psicologa, curatrice del filone di ricerca fotografica “L’Arte incontra il sociale” de L’Eptacordio associazione culturale e di promozione sociale. 

 

Per info e contatti sui laboratori foto-biografici:

gisella.congia@gmail.com

eptacordio@tiscali.it 

070 2345712  -  338 4894613

 


Allestimento fotografico a cura delle allieve del

laboratorio foto-biografico

“LE MADRI”

(2012 - Prima edizione svolta all'interno del Progetto Matrioska)

 

 Come spesso accade quando inizio un percorso di laboratorio fotografico, mi sento a disagio nel dover sfatare l’idea, insita negli allievi che incontro per la prima volta, che insegnerò la tecnica fotografica, a impostare la macchina, a allestire la luce in maniera efficace…

Quando inizio a rivelare loro che non farò niente di tutto questo, ma chiederò di imparare a capire quale messaggio vogliono trasmettere e iniziare così a scattare consapevolmente, temo sempre che si alzino e se ne vadano…

Come spesso accade quando inizio un percorso di laboratorio fotografico, loro stanno fermi lì e pian piano colgono l’essenza di ciò che dico e, incontro dopo incontro, mi regalano emozioni, segreti, confidenze, gioie e paure sotto forma di immagini.

Nel laboratorio foto biografico “Le madri”, ho avuto il piacere di incontrare donne, madri e no, che hanno scelto di sperimentarsi con il tema della maternità andando a toccare, con la sensibilità fotografica, che cosa quel tema raccontava di loro.

Mi sento una privilegiata ad aver assistito all’intero processo di maturazione del loro sguardo (interiore e esteriore) che, in un tempo di lavoro brevissimo, si è concesso di abbandonare lo scatto semplice e abituale per andare a ricercare quel “qualcos’altro” capace di raccontare un’essenza.

Spero, insieme a tutte le partecipanti di questo percorso, che i lavori selezionati e messi in mostra possano regalare delle emozioni anche a voi altri, pubblico sensibile.

 

Gisella Congia  

 

Per info e contatti sui laboratori foto-biografici:

gisella.congia@gmail.com

eptacordio@tiscali.it 

070 2345712  -  338 4894613